“Bene, caso e lotteria della natura. E’ possibile dedurre un’etica dall’evoluzionismo?” – IV seminario “Cosa ci rende umani?” – 12Dic16

Postato il Aggiornato il

Residenza Universitaria Segesta

Residenza Universitaria Segesta

Cosa ci rende umani?

Ciclo tematico di seminari per l’A.A. 2016/2017

“Bene, caso e lotteria della natura. È possibile dedurre un’etica dall’evoluzionismo?”

Giorgio Palumbo, docente di Filosofia teoretica
Marcello Briguglia, docente di Fisica

Lunedì, 12 dicembre 2016, ore 21.00

IV incontro del ciclo di seminari dal titolo “Cosa ci rende umani?L’uomo è solo una “scimmia nuda” o una complessa “macchina molecolare?”, promosso nell’ambito del progetto GIFT dalla Residenza Universitaria Segesta.



“Bene, caso e lotteria della natura. È possibile dedurre un’etica dall’ evoluzionismo?”

Relatori
Giorgio Palumbo, docente di Filosofia teoretica
Marcello Briguglia, docente di Fisica

Sommario

Sembra evidente che quando parliamo di bene, male, dovere, felicità facciamo riferimento ad un ordine. La vita buona è una vita che fiorisce e fruttifica secondo le potenzialità che ha come dotazione naturale. Come si fa a pensare la nozione di bene senza un riferimento ad un fine e ad pienezza di vita che attende di essere realizzata?
Eppure, ci sono scienziati e filosofi convinti che l’affermazione della pura contingenza del mondo e dell’uomo diano origine ad una vita più autentica, più libera e più riuscita. Insomma: se ci convinciamo che esistiamo per caso e che non siamo diretti da nessuna parte diventiamo più buoni e più felici. Ma è così facile far tornare i conti?

15326317_1336912053025528_8297095792448472569_o


Le moderne scoperte scientifiche nell’ ambito dell’informatica e della genetica apparentemente stanno riducendo le differenze tra l’uomo, le macchine e gli animali. Non è improbabile ritenere che il test di Touring tra qualche anno sarà superato. Recenti correnti filosofiche assimilano la creatività umana all’intelligenza artificiale e la specie umana equivalente alle altre presenti nel globo. All’interno del corso, attraverso un approccio multidisciplinare, indagheremo su quali possano essere le differenze che caratterizzano l’uomo: le nostre scelte sono libere e consapevoli oppure frutto di condizionamenti un po’ come nel caso dell’intelligenza artificiale? I nostri sentimenti profondi e la nostra capacità di amare è differente rispetto a quella di un animale? La nostra dimensione spirituale, la nostra anima, sotto certi aspetti è diventata oggetto di studio da parte della fisica quantistica, ma può essere colta nella sua interezza e definita come specifica dell’uomo?
A queste, e ad altre, domande saranno date risposte esaurienti durante gli incontri di questo ciclo di seminari che si terranno presso la Residenza Segesta di via Daita 11 alle ore 21.00 nei seguenti giorni: Lunedì 7 Novembre, Lunedì 28 Novembre, Lunedì 5 Dicembre e Lunedì 12 Dicembre.


Scienze e non solo” di Alberto Miserendino nasce come spazio di condivisione online di curiosità, news ed eventi scientifici, al fine di promuovere le iniziative scientifiche locali, divulgare e sensibilizzare l’opinione comune verso tematiche scientifiche, naturalistiche e tecnologiche. Seguici!
mail facebook Telegram channel rss
Consulta il calendario con tutti gli eventi in programma!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.