“Tecnologie convergenti per il potenziamento dell’uomo – La Bioinformatica e la Nuova medicina” – III incontro”L’Uomo e la Tecnologia: capire il presente, pensare il futuro” – 23Nov2015

Postato il Aggiornato il

loghi

Iniziative nostre

“L’Uomo e la Tecnologia: capire il presente, pensare il futuro”

Ciclo tematico di seminari per l’A.A. 2015/2016

 

Seminario III

“Tecnologie convergenti per il potenziamento dell’uomo – La Bioinformatica e la Nuova medicina”

prof Alfredo Ferro, docente a Catania, ricercatore a NY, Stanford e Columbia University

Lunedì 23 Novembre 2015

La redazione di Scienze e non solo è lieta di annunciare il III incontro del ciclo di seminari “L’uomo e la tecnologia: capire il presente, pensare il futuro“, promosso di concerto con la Residenza universitaria Segesta, finalizzato ad affrontare alcune problematiche di attualità legate all’importanza sempre crescente della tecnologia nel mondo contemporaneo e alle sue ricadute sugli individui e sulla società nel medio e lungo periodo.

Calendar-Time23 Novembre 2015, dalle ore 21.00 map-8Residenza universitaria Segesta, v. G. Daita, 11, 90139 Palermo
>> Registrazione richiesta <<

(effettuabile fino a esaurimento posti)

usersPer tutti gli studenti interessati, professionisti del settore, esperti
Evento FB
business_contact

segesta[AT]arces.it,
scienzeenonsolo[AT]gmail.com


 Abstract

Dopo il sequenziamento del Genoma di Homo Sapiens e della gran parte degli organismi viventi, discipline quali la Biologia e la Medicina,tradizionalmente sperimentali, stanno assumendo connotazioni scientifiche più simili alle Scienze Esatte quali Matematica, Fisica, etc.. La disponibilità dei dati genomici conseguenti ha richiesto l’utilizzo di sofisticati algoritmi e tecnologie informatiche  avanzate per analizzare ed interpretare questi dati. La Bioinformatica si occupa proprio di questo. In particolare con l’avvento del Next Generation Sequencing sono disponibili tutti i DNA ed RNA presenti in un tessuto come ad esempio il sangue di un paziente. Questo costituisce un corpus di dati clinici e microbiologici capace, in linea di principio, di fornire un quadro clinico generale del paziente assieme alla composizione del suo Microbioma. La funzione di quest’ultimo, la cui importanza già si conosceva per l’apparato digerente si è estesa ad altre funzioni quali il sistema immunitario e quello cerebrale.

Relatore

Alfredo Ferro è nato a Ramacca (CT) il 10 maggio 1951. Ha conseguito la Laurea in Matematica presso l’Università di Catania nel 1973 con lode. Ha ottenuto il Ph.D. in Computer Science presso il Courant Institute della New York University nel 1981, discutendo la tesi “Decision procedures for some classes of unquantified set-theoretic formulae”, per la quale riceve il premio Jay Krakauer Award come migliore tesi Ph.D. nel campo delle Scienze per l’anno 1980/81 presso la New York University.
Dal 1990 è Professore Ordinario di Informatica presso la Facoltà di SMFN dell’Università di Catania. È stato il promotore principale e primo Presidente del Corso di Laurea in Informatica di Catania in cui insegna ormai da diversi anni corsi di Basi di Dati, Data Analysis and Management e Bioinformatica. È stato coordinatore del Dottorato di Ricerca in Informatica dal 1996 al 2002. Attualmente fa parte del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale ed è stato promotore del dottorato in Biologia, Genetica Umana e Bioinformatica, coordinatore del Dottorato in Patologia Clinica, Molecolare e Computazionale ed è attualmente coordinatore del Dottorato in Biomedicina Molecolare. È direttore della J.T.Schwartz Inernational School for Scientific Research a Lipari. È co-direttore della nuova Lipari International Summer School on BioInformatics and Computational Biology.
È stato coordinatore del progetto triennale di Internazionalizzazione INT01AB7BE tra le Università di Catania, New York University e Columbia University. La sua area di ricerca include Database, DataMining and Algorithms with applications to Bioinformatics and Networking. Il suo gruppo di ricerca ha trattato temi di Computational RNAi and Network Biology. Ha studiato endogenous and artificial RNA-based therapy for biomedical applications in collaborazione con il Prof. Carlo Croce (Columbus,OH), Prof. Charles Lawrence (Brown University) e  Prof.Dennis Shasha (NY University). Per quanto riguarda computational Network Biology il suo gruppo ha prodotto algoritmi e software efficienti per exact and approximate subgraph searching in large Networks or in large Database of Networks (In collaborazione con Prof.Dennis Shasha (NY University), Prof.Roded Sharan (Tel Aviv University), Prof Gary Bader (University of Toronto).

Locandina

 locandina_23nov15



>> Registrazione richiesta << (effettuabile fino a esaurimento posti) 

Attestazioni di partecipazione e riconoscimento CFU per studenti universitari

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione agli studenti che avranno maturato almeno l’80% delle presenze. L’attestazione è valida ai fini del riconoscimento di Crediti Formativi Universitari solo dietro delibera del Consiglio di Corso di Studi di afferenza. Per maggiori informazioni si contatti il Collegio Universitario ARCES/ Residenza Segesta (segesta@arces.it)


“L’Uomo e la Tecnologia: capire il presente, pensare il futuro”

In occasione degli incontri in programma, verrà data particolare attenzione ai seguenti punti:

  • Il processo di convergenza dei settori tecnologici più avanzati (nanotecnologie, informatica, biotecnologie, scienze cognitive,…) che si propone il miglioramento della vita umana in termini di durata di vita, cura delle malattie, potenziamento delle facoltà umane intellettuali e fisiche;
  • Valori distintivi delle aziende e delle start-up della new economy: creatività, innovazione, modelli organizzativi;
  • Possibili cambiamenti del mercato del lavoro e delle professioni intellettuali dovuti all’introduzione sempre più capillare dell’automazione e della robotica;
  • Implicazioni di natura sociale, giuridica e morale delle concezioni filosofiche che assegnano alla tecnologia il ruolo di guida della società e di radicale superamento dei limiti dell’ esistenza umana (post-umanesimo, trans-umanesimo et cetera).

Gli incontri sono tenuti da docenti universitari e sono ideati in una prospettiva esplicitamente multidisciplinare. Saranno svolti a più voci con la partecipazione diretta di professionisti ed esperti di settore. Potranno essere seguiti da studenti di indirizzo sia scientifico sia umanistico.

Ulteriori informazioni sull’iniziativa: http://wp.me/p5rJ3r-iS

Locandina seminari “L’Uomo e la tecnologia: capire il presente, pensare il futuro”

Scienze e non solo” di Alberto Miserendino nasce come spazio di condivisione online di curiosità, news ed eventi scientifici, al fine di promuovere le iniziative scientifiche locali, divulgare e sensibilizzare l’opinione comune verso tematiche scientifiche, naturalistiche e tecnologiche. Seguici!
mail facebook Telegram channel rss
Consulta il calendario con tutti gli eventi in programma!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.